MAX CAVALLARO

conduce MUSIC FLASH

NOME:

Max Cavallaro.

DOVE E QUANDO SEI NATO?

A Milano. Ringrazio la mamma di avermi dato l’opportunità di nascere in questa città capace di aprirti le porte al mondo.
Il giorno? Il 29 ottobre. L’anno? È così importante? Nha… In quella giornata festeggiano il compleanno anche Randy Jackson (The Jackson Five), Peter Green (Fleetwood Mac), James Williamson (The Stooges), John Du Cann (Thin Lizzy), Kevin DuBrow e Kelly Garni (Quiet Riot), Toby Smith (Jamiroquai), Rino Gaetano e Fausto Leali e potrei andare ancora un po’ avanti. Questo solo per rimanere in ambito musicale. Ce ne sarebbero in realtà molti altri da citare ma qui siamo a Vuemme e quindi mi fermo al mondo delle sette note.
Tutto questo comunque è per sottolineare che se il Dio del Rock-Blues, esistesse, potrebbe aver scelto per manifestarsi, anche queste particolari 24 ore autunnali. Insomma, il mio amore per le voci e i suoni più graffianti forse, potrebbe non essere casuale…

DESCRIVITI IN UN TWEET:

Comunicatore a 360°, giornalista, scrittore, musico, fumettista, grafico.

QUAL È LA TUA GIORNATA PERFETTA?

Quella in cui mi alzo con un’idea nuova in più rispetto al giorno prima.

COSA TI RENDE FIERO DI TE STESSO?

La coerenza, la lungimiranza, l’educazione e sopratutto la resilienza…
It ain’t over ‘til it’s over“, cioè “Non è finita finché non è finita” come diceva Toby
Toby Grafftey-Smith, compianto ex giocatore e allenatore di baseball, guarda caso anch’egli, nato il 29 ottobre…

COSA NON SOPPORTI DI TE?

Siamo sul web… se vuoi Vuemme Tv, ti rispondo privatamente. Vedi quando parlo di lungimiranza, tutto un domani potrebbe essere usato contro di te o di me e quindi… ah ah ah…

QUAL È IL PRIMO DISCO CHE HAI ACQUISTATO?

Qui c’è da compiere dei distinguo… Cominciai a richiedere ai miei musica da acquistare sin da bambino: la primissima richiesta fu per i B Hive (quelli del telefilm). Mio padre e mia madre mi fecero ascoltare musica pop, rock e italiana tutti i giorni durante l’infanzia.
La prima volta in autonomia invece, credo che comprai su musicassetta “Spirito” dei Litfiba. Il primo vinile che mi regalarono fu Bad di Michael Jackson (per il quale distrussi la puntina del giradischi).

NELLA TUA PLAYLIST IDEALE NON DEVE MANCARE…

Oh… cercherò di limitarmi. Ops, non ci riesco sono troppi! Diciamo il rock in generale.

QUALI SONO I TUOI TRE VIDEOCLIP PREFERITI?

Dajee!… Forse “Smells Like Teen Spirit” dei Nirvana, “Sangue impazzito” dei Timoria e “Jeremy” dei Pearl Jam… ma ne mancano altri 100!

VUEMME IN TRE AGGETTIVI:

Dinamica, disponibile, guizzante: “guizza più in alto, più in alto!” (come si sente nella sigla del Video Italia della settimana del nostro canale).